Potere Nascosto II – Meditazione Aggressiva

Articolo pubblicato originariamente su strangecopy.com da Christopher “Papa” Pratt – Traduzione eseguita con il permesso dell’autore (qui il link all’articolo originale)

HP2

Benvenuti a Potere Nascosto – Episodio II – “Meditazione Aggressiva”

Nello scorso episodio abbiamo parlato del Thunder Number e su come scegliere una solida mano di Prime Cinque e una distribuzione dei dadi appropriata per poter giocare in modo efficace. In questo episodio daremo risposta ad alcune preoccupazioni comuni e parleremo del modo migliore per far leva sulla manipolazione di dadi, mazzo, scarti grimorio, e mano attraverso la meditazione… aggressiva.

Continue reading

Controllare il Caos – ovvero: Come Ho Imparato a non Preoccuparmi e ad Amare la Casualità

Ciao a tutti, e bentornati! È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo parlato di Ashes, ma ora che l’inverno è arrivato e (quasi) andato, e Plaid Hat Games ha iniziato a mostrarci qualcosa del futuro di Ashes, il vostro Troll preferito si è svegliato dal letargo e si è rimesso a scrivere roba senza senso sul gioco. Spero di riuscire in qualche modo a rimediare alla lunga assenza (bonus: ho concluso anche la traduzione del secondo articolo di Christopher “Papa” Pratt sulla meditazione aggressiva. Lo trovate qui).

Ora, senza indugiare troppo, rimettiamoci al lavoro. Lo scopo di questo articolo è fornire una panoramica generale dei vari fattori e delle abilità dei giocatri che influenzano l’eisto di una partita di Ashes, cosa che può essere estesa – con i dovuti adattamenti – più o meno a qualsiasi gioco 1v1 competitivo. Ritengo doveroso segnalare di aver preso un bel po’ di ispirazione da The Skills of Netrunner, del blog Stimhack  (grazie a Brendan Miller di Strangecopy per avermelo segnalato), per cui – ciò che è giusto è giusto – complimenti a Elusive per aver scritto l’articolo originale. Continue reading